AMERICA LATINA

America Latina

Possibilità di estendere il viaggio

Min. 14 giorni / 11 notti

Max 17 giorni / 15 notti

Luna di miele

Minimo 2 Persone

America Latina

Possibilità di estendere il viaggio

Min. 14 giorni / 11 notti

Max 17 giorni / 15 notti

Luna di miele

Minimo 2 Persone

Costo

A partire da 9000€ /Coppia

«Quel vagare senza meta per la nostra “maiuscola America” mi ha cambiato più di quanto credessi. »

Latinoamericana è il diario di viaggio di due giovani borghesi, studente di medicina uno, biochimico l’altro, in sella su una Norton 500 M18 del 1939, attraverso l’Argentina, il Cile, il Perù, la Colombia. Ernesto e Alberto, la Poderosa II, e tutta la bellezza e la bruttezza e la verità di un paese immenso. Otto mesi che avrebbero cambiato per sempre le loro e le nostre vite, perché quell’Ernesto lì, giubbotto di pelle e sguardo sornione, proprio dopo quel lungo vagabondare sarebbe diventato per tutti il Che.

APPROFONDISCI

Buenos Aires, Baires come la chiamano i suoi abitanti, l’orgoglio porteño, sbandierato con disinvoltura, come le cartoline con il volto sorridente di Evita. Sembra l’Europa, l’Italia, nei suoi palazzi lussuosi, nei nomi delle piazze, dei bar, dei ristoranti, nelle baracche colorate della Boca, dove Giuseppe vive da 40, forse 50 anni, e chiede di Genova a chiunque parli la sua lingua. E, poi, quel pensiero triste che è il tango, ballato, sentito ovunque.
Il mate zuccherato lo bevono tutti in Argentina, da Salta ad Ushuaia, anche Pablito, che di mestiere fa il gaucho nelle Pampas, lontano chilometri dalla città, lo beve e fuma e parla ai cavalli e racconta di quella volta che ha attraversato la Patagonia, lungo la Ruta 40, fino alla Terra del fuoco, la fin del mundo, dove Darwin e FitzRoy incontrarono gli Yàmana, portando loro una bibbia, un quaderno e il vaiolo.
L’ombelico del mondo, così Ernesto Guevara parla di Cuzco, sulle Ande peruviane, culla e tomba dello straordinario Impero Inca che lì ha costruito templi, fortezze, palazzi, la gloriosa Sacsahumàn. Quando il chiodo d’oro di Mama Ocllo, dea della fertilità, cadde a terra, penetrandovi del tutto, gli Inca, il popolo allegro, capirono che quella era la loro terra promessa. Da lì al “vecchio picco”, Machu Picchu, «colma di immensi tesori evocativi tra le sue mura morte dalla noia del non essere più, nel paesaggio stupendo che la circonda e le conferisce la cornice necessaria a estasiare il sognatore che vaga senza meta tra le sue rovine».
Cile. Isola di Pasqua. I Moai e poi l’Uomo Uccello, che sfida le rocce e i denti affilati degli squali per il primo uovo del Manu Tara. La folla che a Santiago del Cile urla il nome di Salvador Allende; sventolano i fazzoletti delle donne, i cappelli degli uomini. La storia, a chi vuole ascoltarla, la raccontano persino i sassi.
L’America Latina ha l’andatura fiera dei popoli antichi che l’hanno abitata e adornata di ricchezze e leggende, l’anima coraggiosa dei rivoluzionari e un sarcasmo lieve come la brezza nelle notti arubane.

America Latina - Dove batte il cuore pasionario del mondo

Argentina, Perù, Cile: storia di Amore e Rivoluzione

«Quel vagare senza meta per la nostra “maiuscola America” mi ha cambiato più di quanto credessi.»

Latinoamericana è il diario di viaggio di due giovani borghesi, studente di medicina uno, biochimico l’altro, in sella su una Norton 500 M18 del 1939, attraverso l’Argentina, il Cile, il Perù, la Colombia. Ernesto e Alberto, la Poderosa II, e tutta la bellezza e la bruttezza e la verità di un paese immenso. Otto mesi che avrebbero cambiato per sempre le loro e le nostre vite, perché quell’Ernesto lì, giubbotto di pelle e sguardo sornione, proprio dopo quel lungo vagabondare sarebbe diventato per tutti il Che.

Buenos Aires, Baires come la chiamano i suoi abitanti, l’orgoglio porteño, sbandierato con disinvoltura, come le cartoline con il volto sorridente di Evita. Sembra l’Europa, l’Italia, nei suoi palazzi lussuosi, nei nomi delle piazze, dei bar, dei ristoranti, nelle baracche colorate della Boca, dove Giuseppe vive da 40, forse 50 anni, e chiede di Genova a chiunque parli la sua lingua. E, poi, quel pensiero triste che è il tango, ballato, sentito ovunque.

Il mate zuccherato lo bevono tutti in Argentina, da Salta ad Ushuaia, anche Pablito, che di mestiere fa il gaucho nelle Pampas, lontano chilometri dalla città, lo beve e fuma e parla ai cavalli e racconta di quella volta che ha attraversato la Patagonia, lungo la Ruta 40, fino alla Terra del fuoco, la fin del mundo, dove Darwin e FitzRoy incontrarono gli Yàmana, portando loro una bibbia, un quaderno e il vaiolo.

L’ombelico del mondo, così Ernesto Guevara parla di Cuzco, sulle Ande peruviane, culla e tomba dello straordinario Impero Inca che lì ha costruito templi, fortezze, palazzi, la gloriosa Sacsahumàn. Quando il chiodo d’oro di Mama Ocllo, dea della fertilità, cadde a terra, penetrandovi del tutto, gli Inca, il popolo allegro, capirono che quella era la loro terra promessa. Da lì al “vecchio picco”, Machu Picchu, «colma di immensi tesori evocativi tra le sue mura morte dalla noia del non essere più, nel paesaggio stupendo che la circonda e le conferisce la cornice necessaria a estasiare il sognatore che vaga senza meta tra le sue rovine».

Cile. Isola di Pasqua. I Moai e poi l’Uomo Uccello, che sfida le rocce e i denti affilati degli squali per il primo uovo del Manu Tara. La folla che a Santiago del Cile urla il nome di Salvador Allende; sventolano i fazzoletti delle donne, i cappelli degli uomini. La storia, a chi vuole ascoltarla, la raccontano persino i sassi.

L’America Latina ha l’andatura fiera dei popoli antichi che l’hanno abitata e adornata di ricchezze e leggende, l’anima coraggiosa dei rivoluzionari e un sarcasmo lieve come la brezza nelle notti arubane.

A partire da

9000€ / Coppia

Leggi la Privacy

VEDI LE FOTO

DESTINAZIONI

PERÙ MISTICO E ARUBA

Un’esperienza intensa vi farà vivere la sfumatura mistica del Perù che si concluderà nella splendida isola di Aruba.
Un viaggio all’insegna della scoperta della cuore millenario del Perù, caratterizzata dall’eredità dell’Impero Inca, e da paesaggi unici, la cui punta di diamante è sicuramente la foresta Amazzonica.
Aruba è un vero e proprio paradiso pasionario, una delle spiagge più grandi dei Caraibi scelta da molti come “meta in cui ritornare una seconda volta” anche per la splendida accoglienza che il popolo arubano sa riservare.

CILE, ISOLA DI PASQUA E POLINESIA

Sun Resort lambito da una bellissima laguna turchese, una sensazionale vista su Tahiti all’ora del tramonto, tour ed escursioni alla scoperta della cultura e delle tradizioni locali potrebbero essere gli elementi essenziali che vi faranno scegliere l’itinerario Cile – Isola di Pasqua e Polinesia.
La varietà dei paesaggi che contraddistinguono il Cile vi farà provare sensazioni uniche, una continua scenografia multiforme a cielo aperto: dallo sterminato deserto di Acatama agli spettacolari Geyeser del Tatio.
Dal Cile alla “terra dei misteri”, l’intrigante Isola di Pasqua. Le famose statue dei Moai accoglieranno il vostro indimenticabile soggiorno sull’isola. Un’esperienza al centro del mondo, nella terra che si è giudicata per questo il titolo di “ombelico del mondo”.
Il percorso emozionale, che vi vivrete nel corso di questo viaggio, avrà il suo lieto fine con la magica Polinesia. Il mare da sogno, la luna piena che addolcirà le vostre giornate non vi faranno pentire della vostra scelta.

ARGENTINA E ISOLA DI BARÙ

Sentite già nell’aria il profumo di mate nell’aria e la musica di un tango in sottofondo?
L’Argentina è una terra unica e per chi pensa di amare questa terra (e vi assicuriamo che non cambierà idea), il percorso Argentina e Isola di Barù è la scelta giusta per il vostro viaggio di nozze.
Nella “terra del fuoco”, provate l’emozione di trovarvi di fronte al Perito Moreno, l’impressionante fiume ghiacciato che discendendo dal campo di ghiaccio continentale e avanzando lentamente, provoca frane ed esplosioni che trasformano il ghiacciaio in una meraviglia in costante movimento.
Scoprite l’Argentina e poi rilassatevi nell’Isola di Barù, l’isola colombiana dalle grandi emozioni.

Leggi la Privacy

SCOPRI ANCHE:

American Dream

America Latina

Wild Oceania

Anima Orientale

American Dream

America Latina

© Copyright 2018 Via Flavio Stilicone, 175 - 00175 Roma - JTeam Srl
Codice Fiscale e Partita Iva 12418791005